Balotelli, l’anno nuovo comincia (in pace) insieme alla famiglia d’origine

di Wendy Migliaccio

Il 2018 comincia all’insegna della famiglia per Mario Balotelli. In uno scatto pubblicato su Instagram dal fratello del calciatore, Enock, vediamo SuperMario abbracciato ai genitori naturali, Thomas e Rose. Con loro anche i fratelli Enock e Angel.

Da sinistra: Enock, Angel, Thomas Barwuah, Mario Balotelli e Rose Barwuah
Da sinistra: Enock, Angel, Thomas Barwuah, Mario Balotelli e Rose Barwuah

Grazie a Dio un altro anno insieme” scrive Enock a corredo della foto. Dallo scatto di famiglia sembra proprio che tra Balotelli e i suoi genitori naturali sia tornato il sereno. Thomas e Rose Barwuah, immigrati ghanesi, hanno dato in affidamento Mario quando era molto piccolo perché non erano in grado di sostenere le cure necessarie al bambino, affetto da una malformazione intestinale. Dopo aver dato Mario in affidamento a Silvia e Francesco Balotelli, la coppia ha avuto altri tre figli, Enock, Abigail e Angel.

Nel 1993 Mario è affidato dal tribunale per i minorenni alla famiglia Balotelli, in provincia di Brescia. Inizialmente però può tornare dai Barwuah nei fine settimana. In seguito viene stabilito il trasferimento definitivo a casa dei Balotelli, dove cresce insieme ai tre figli della coppia
Nel 1993 Mario è affidato alla famiglia Balotelli. All’inizio poteva tornare dai Barwuah nel weekend. In seguito viene stabilito il trasferimento definitivo a casa Balotelli, dove cresce insieme ai tre figli della coppia. “Forse non si sa che sono stato io a chiedere l’adozione, fin dai 13 anni – ha dichiarato tempo fa SuperMario – ma l’ho ottenuta solo nel dicembre 2008”

Negli anni però i rapporti tra Balotelli e la famiglia d’origine sono sempre stati difficili. L’attaccante del Nizza accusava Thomas e Rose di essersi interessati a lui solo quando è diventato un calciatore di successo. “Avevo già chiesto ai miei genitori naturali di rispettare la mia privacy come ha sempre fatto la mia famiglia, ma non mi hanno ascoltato – scriveva SuperMario nel 2010 – Non mi rimane quindi che ripetere quello che ho già detto due anni fa: se non fossi diventato Mario Balotelli, di me a loro non importerebbe molto!“.

Balotelli ha sempre considerato Silvia e Francesco (scomparso nel 2015) la sua unica famiglia. “Non ci interessa che adesso sia famoso e non stiamo certo cercando soldi – dichiararono i coniugi Barwuah in un’intervista del 2008 – quelli che abbiamo per fortuna ci bastano e se Mario si presentasse a mani vuote sulla porta di casa nostra, lo riprenderemmo con noi. Desideriamo solo che si ricordi che anche noi siamo i suoi genitori”.

A 27 Mario Balotelli è padre due volte: la prima figlia, Pia, l'ha avuta con l'ex Raffaella Fico. Il 28 settembre scorso invece è nato Lion, avuto dall'attuale compagna Clelia
A 27 Mario Balotelli è padre due volte: la prima figlia, Pia, l’ha avuta con l’ex Raffaella Fico. Il 28 settembre scorso invece è nato Lion, avuto dall’attuale compagna Clelia, 27 anni, che abita in Svizzera e che preferisce stare lontana dai riflettori

Ora, a distanza di anni da quelle parole, sembra che tra Mario e la sua famiglia d’origine sia tornato il sereno. Un bel modo per cominciare il 2018…