Christian De Sica, dopo la pace con Boldi parte… con il manager

di Wendy Migliaccio

Novità all’orizzonte per Christian De Sica: abbiamo ripreso l’attore all’uscita dall’Hotel Gallia di Milano in compagnia del suo manager Niccolò Petitto. Cappotto scuro, occhiali e basco grigio, De Sica e il suo manager si sono incamminati verso la Stazione Centrale e hanno atteso il loro treno nel lounge di Frecciarossa, come mostrato nel video.

Christian De Sica, Maria Rosa De Sica, Silvia Verdone e Brando De Sica
Christian De Sica, Maria Rosa De Sica, Silvia Verdone e Brando De Sica al 40esimo anniversario di Giorgio Armani nel 2015
Christian De Sica e Maria Rosa De Sica ai David di Donatello del 2016
Christian De Sica e Maria Rosa De Sica ai David di Donatello del 2016

Novità dicevamo. Già perché De Sica, che ha compiuto 67 anni il 5 gennaio, ha finalmente fatto pace con il suo storico partner Massimo Boldi. Galeotta è stata la festa di compleanno del comune amico Paolo Conticini. A confermare la reunion una foto che De Sica ha pubblicato su Instagram.

Christian De Sica e Massimo Boldi
Foto amarcord postata da De Sica dopo la festa di Conticini. Boldi in passato aveva accusato la moglie di De Sica, Silvia, di averli allontanati. “La tua debolezza ha un nome: Silvia, tua moglie. Lei, la tua agente che programma la tua vita da quando hai iniziato ad avere successo, da quando abbiamo iniziato ad avere successo con Aurelio De Laurentiis, 28 anni fa”
Christian De Sica, Massimo Boldi e Niccolò Pettito
Massimo Boldi, Christian De Sica e il suo produttore Niccolò Petitto alla festa di compleanno di Paolo Conticini

Il riavvicinamento tra i due è stato fortemente voluto da Massimo Boldi che da tempo aveva espresso il suo desiderio di riappacificarsi con il compagno di tanti cinepanettoni. L’ultimo film girato dal duo risale al 2005 ed è “Natale a Miami”. Da allora, i due attori hanno recitato in altre commedie, ma separatamente. “Tu, Silvia (Verdone, moglie di De Sica ndr) e Aurelio De Laurentiis non avete perdonato il fatto che me ne sia andato nel momento del nostro massimo successo? – aveva raccontato Boldi in una lettera aperta a Chi – Ma non stavo bene. Ero un uomo distrutto, avevo perso mia moglie Marisa. Forse un pacca sulle spalle, in quel momento, da parte del mio amico, mi è mancata. E pensare che Silvia e Marisa, praticamente coetanee, erano amiche. Oggi, a Chi, rivelo che Christian e Silvia non sono venuti nemmeno al funerale di Marisa, mia moglie, la loro amica“.

Ad oggi però, quegli antichi rancori sembrano appartenere al passato. E, all’orizzonte, potrebbe esserci un nuovo film insieme. “Ci stiamo organizzando” ha commentato De Sica. Gli amanti del cinepanettone sono avvisati…