Claudio Baglioni presenta il suo Sanremo: “Potere all’immaginazione”

di Wendy Migliaccio

È cominciata ufficialmente l’avventura di Sanremo 2018. Claudio Baglioni, conduttore, direttore artistico e capitano, ha presentato il suo Festival in conferenza stampa, affiancato dai co-conduttori Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. La rassegna, in scena dal 6 al 10 febbraio, promette di essere rivoluzionaria e tradizionale allo stesso tempo. “Porteremo l’immaginazione al Festival – ha annunciato Baglioni – Ne abbiamo bisogno, siamo portatori di immaginazione e per questo ho pensato a un Festival colorato”.

Alcune foto social della presentazione di Sanremo 2018
Alcune foto social della presentazione di Sanremo 2018

Prima di tutto non ci saranno più le eliminazioni. “Per me sarebbe stato umiliante dire ai colleghi dopo averli convinto a venire al festival, ‘sei stato eliminato’. Oggi in campo televisivo c’è l’umiliazione dell’altro, invece dovrà essere una festa”. Altra novità, la durata delle canzoni. “Questo festival allunga la durata dei brani, arriviamo a 4 minuti – ha spiegato il direttore artistico – Come se una partita di calcio durasse due ore, o se un pittore potesse allargare la tela”.

E poi ancora, il capitolo ospiti stranieri. Tra i nomi troviamo Laura Pausini, Sting, Liam Gallagher, Thirty Seconds to Mars. “Noi li confermiamo, vediamo se li confermano anche loro – ha precisato Baglioni – ma con una regola d’ingaggio chiara: devono venire a cantare qualcosa che abbia una matrice italiana. Vogliamo riportare Sanremo a quello che era negli anni in cui ho cominciato a sentirlo da giovane. Sarà un grande racconto, un grande affresco musicale”.

"Per un festival completamente nuovo rispetto al passato, meno televisivo e più artistico, siamo prudenti: speriamo in un 40% di share, ma cerchiamo di superarlo anche" ha dichiarato Angelo Teodoli, direttore di Rai1
“Per un festival completamente nuovo rispetto al passato, meno televisivo e più artistico, siamo prudenti: speriamo in un 40% di share, ma cerchiamo di superarlo anche” ha dichiarato Angelo Teodoli, direttore di Rai1

Accanto a Claudio Baglioni anche Michelle Hunziker, al suo secondo Sanremo. “Posso dire che sono davvero davvero davvero gasatissima – ha esordito la conduttrice – Ho scoperto di fare il Festival prima attraverso i giornali e poi è arrivata la chiamata di Claudio. Sarà un’esperienza meravigliosa. Siamo tutti fan di Baglioni che ha portato tanto alla musica italiana. Lo conoscevo da bambina in Svizzera, conoscevo lui e Pippo Baudo. Mi sento veramente tranquilla, a livello musicale è il numero 1. Non vedo l’ora“.

Con loro anche la new entry Pierfrancesco Favino, apprezzato attore del cinema italiano al suo esordio come conduttore. “È una cosa completamente nuova per me, un nuovo battesimo: sono fan del festival da quando sono bambino, è un cerchio che si chiude. Già a cinque anni sognavo di appartenere a quel mondo, l’ho fatto in un altro modo, adesso mi è stata offerta questa opportunità“.