Fedez, il lavoro e Leone: Chiara Ferragni risponde alle domande dei fan

di Wendy Migliaccio

Il matrimonio, il primo incontro con Fedez, la nascita del suo brand e naturalmente Leone: Chiara Ferragni si mette a nudo su Instagram, rispondendo alle tantissime domande inviatele dai follower. Ecco cosa ha raccontato la fashion blogger, che abbiamo paparazzato nei giorni scorsi a spasso per Milano insieme al cagnolino Matilda.

Chiara Ferragni a spasso per Milano con Matilda. Jeans strappati, All Stars, bomber di Fendi e borsetta Chanel a completare il look
Chiara a Milano con Matilda. Jeans strappati, All Stars, bomber di Fendi e borsetta Chanel a completare il look. Fedez invece è rimasto a casa. Lo hanno raggiunto alcuni membri della produzione delle Iene, che gli hanno consegnato un completo scuro personalizzato. Che il rapper sia stato assoldato come new entry della “cattivissima” squadra di Italia 1?
Chiara porta Matilda a fare una passeggiata. Immancabile lo smartphone in mano, per aggiornare i propri follower di ogni suo spostamento
Chiara porta Matilda a passeggio. Immancabile lo smartphone in mano, per aggiornare i follower di ogni suo spostamento

Follower: La tua famiglia ti seguirà a Los Angeles per la nascita del piccolo Leo?

Chiara: Mia mamma e le mie sorelle staranno a LA per qualche mese, così come i genitori di Fede. Anche mio padre e i miei migliori amici verranno a visitare me e vedere Leoncino.

F: Hai pensato di creare un profilo social per Leo?

C: Noi pubblicheremo le sue foto perché lui sarà il centro del nostro mondo, e mi piace condividere ciò che ci rende felici. Non credo che creeremo un account solo per lui ma mai dire mai.

F: Hai paura di qualcosa?

C: Ho paura di non dare il mio meglio, di non lasciare il segno in questo mondo. Cerco di dare il 100 % di me stessa in tutto quello che faccio.

Chiara Ferragni e Matilda sono andate a pranzo da Dry, ristorante di Milano. Chiara però ha qualche dubbio sui suoi spostamenti: dallo smartphone possiamo vedere che la fashion blogger stava visualizzando le mappe del navigatore
Chiara Ferragni e Matilda sono andate a pranzo da Dry, ristorante di Milano. Chiara però aveva qualche dubbio sui suoi spostamenti: dallo smartphone possiamo vedere che la fashion blogger stava visualizzando le mappe del navigatore

F: Chiara, cosa faresti tu per amore?

C: Tutto, tranne amarmi di meno. Devi sempre ricordarti di essere speciale, e devi sempre essere orgoglioso di te stesso prima di far piacere agli altri.

F: Come riesci ad apparire sempre bene nelle foto che fai?

C: Si tratta solo di trovare la giusta luce e la giusta angolazione, lo giuro!

F: Ciao Chiara, cosa hai pensato quando Fedez ha parlato di te nella canzone “Vorrei ma non posto”?

C: Lo avevo incontrato solo una volta ad un pranzo con amici comuni, ma eravamo entrambi impegnati e non ci siamo scambiati il numero. Quando lui mi ha “nominata” in quella canzone abbiamo iniziato a parlarci e a scherzare  e abbiamo deciso di andare a cena insieme. La vita è strana ragazzi: le cose capitano quando meno te le aspetti.

F: Hai qualche rimpianto?

C: No perché vivo tutto pienamente e preferisco fare un grosso errore piuttosto che avere dei rimpianti. Ho fatto tanti errori ma ho imparato tanto da loro e mi hanno resa quella che sono oggi.

F: Tu, Leo e Fede vi trasferirete da Milano a Los Angeles?

C: Io e Fede staremo a Los Angeles a Febbraio, Marzo, Aprile (il bambino dovrebbe nascere durante la prima settimana) e Maggio. Poi torneremo a Milano nella casa nuova e poi vedremo. Stiamo cercando di passare il tempo in entrambe le città.

F: Perché hai deciso di vivere a Los Angeles?

C: Ho deciso di andare via dall’Italia per sfidare me stessa, e poi quando ero bambina sono stata spesso in California e sognavo di viverci. Immagino che i miei sogni di bambina si siano realizzati adesso.

F: Quanto spesso litigate tu e Fede? E perché?

C: Litighiamo tutto il tempo, soprattutto per la gelosia. Ora va meglio ma continuiamo a litigare furiosamente ogni tanto. Siamo entrambi molto presuntuosi.

F: Il tuo matrimonio con Fede potrà essere aperto ai fan? Sarebbe bellissimo.

C: Il matrimonio ovviamente non potrà essere aperto al pubblico ma sarà molto condiviso: vi prometto che potrete viverlo insieme a noi.

F: Perché hai deciso di creare la tua personale collezione e di usare come logo l’occhio azzurro?

C: Ho creato la Chiara Ferragni Collection nel 2013 ed è cresciuta tantissimo. Ho disegnato l’occhio blu per la prima linea perché gli occhi sono la cosa che amo di più nelle persone e così è diventato iconico e il logo del brand adesso.

F: Come fai ad essere sempre così positiva?

C: Abbiamo tutti delle pazze vite. Mi considero super super fortunata, ma anche io ho avuto i miei problemi e i miei alti e bassi. Mi capita ancora anche se amo la mia vita. Bisogna solo accettare che non si può essere felici in ogni momento. Bisogna imparare a godersi anche i momenti tristi, perché loro ti mostreranno quando siano incredibili i momenti belli.

F: È bello vedere che una donna della tua portata non abbia alcun tipo di vergogna nel dimostrare i propri sentimenti a milioni di persone.

C: L’amore è incredibile e potente. La vita gira intorno all’amore. Non c’è ragione per non amare le persone intorno a noi al 100 %, anche se nulla è sempre perfetto.

F: Che tipo di consiglio daresti alle donne che vogliono ispirarsi a te per lavorare nella moda?

C: Credete in voi stesse e visualizzate i vostri obiettivi. Divideteli in obiettivi mensili, annuali o di vita e scriveteli su un foglio. Questo mi ha aiutato molto.

F: Qual è la cosa che ti manca di più da quando sei incinta?

C: Mi mancano i miei vestiti e i jeans skinny! E il sushi e la possibilità di bere vino quando voglio. Ma vale la pena rinunciare a tutte queste cose.

F: Come hai scoperto di essere incinta?

C: Io e Fede abbiamo cominciato a pensare a un bambino a giugno e abbiamo subito cominciato a provarci. All’inizio di agosto ero in ritardo di qualche giorno e abbiamo fatto il test insieme. Lui ha visto il risultato prima di me e appena scoperto abbiamo cominciato entrambi a ridere/urlare per la felicità… Non ci aspettavamo accadesse così presto perché ho avuto dei problemi con il ciclo l’anno scorso.

F: Ma quando vi sposate tu e Fedez?

C: Ci sposeremo la prossima estate, non posso ancora rivelare le date, ma sarà epico.

F: Chi è luce?

C: Luce era uno dei mie soprannomi… L’ho anche tatuato sulla mia costola destra.

F: Che cosa ti rende felice?

Chiara: Più di tutto, l’amore. Amare ed essere amata. Dalla mia famiglia, dal mio fidanzato, dai miei amici e da voi ragazzi… Voi siete parte della mia forza. Un’altra cosa che mi fa super felice è cercare di diventare la donna che ho sempre sognato di poter essere, ed essere orgogliosa di chi sono e della vita che mi sono creata.

F: Per il matrimonio indosserai un abito bianco o un abito più alternativo?

C: Sarà un abito molto speciale e molto personale… Vedrete.

F: Quali sono i tuoi piatti preferiti?

C: Pizza e pasta, sono molto italiana nel cibo. Adesso che sono incinta, ne ho disperatamente voglia 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. E mangerei a tutte le ore anche le patatine fritte.

F: Di dove sono i tuoi follower?

Chiara: Vengono da tutto il mondo, ma soprattutto Italia e Usa, paesi europei in generale, Messico e Brasile.

F: Hai deciso dove far nascere Leo?

C: Se tutto va come pianificato (non si sa mai in gravidanza, incrociamo le dita) Leo dovrebbe nascere a Los Angeles, così da avere da subito la cittadinanza americana, visto che noi viviamo tra Milano e Los Angeles.

F: Perché avete scelto il nome Leone?

C: Alla fine dell’agosto 2016, dopo qualche mese da single e di appuntamenti con ragazzi che non erano giusti per me, mi sono tatuata due leoni dietro il braccio destro. Un leone e una leonessa, che per me rappresentavano il vero amore. Il giorno dopo Fede mi ha chiesto di andare a cena e la settimana dopo c’è stato il nostro primo appuntamento. Ho trovato il mio vero amore e Leo è la celebrazione di questo amore.

F: Vi spaventa diventare genitori?

C: Siamo entusiasti e ovviamente anche un po’ spaventati ma siamo fortunati: saremo aiutati dalle nostre madri, dagli amici e da una tata. Credo che diventare genitori sarà la nostra sfida più grande, ma anche quella che ci darà i riconoscimenti e le soddisfazioni più grandi.

F: Quanti tatuaggi hai?

C: 24 piccoli e su tutto il corpo, soprattutto sulle mani e sulle braccia. I due leoni sono il tatuaggio più grande che ho.

F: Se non fossi diventata fashion blogger, che lavoro ti sarebbe piaciuto fare?

C: Ho studiato legge quindi forse l’avvocato. Non ne ho idea, la vita sorprende sempre.

Chiara Ferragni sorride ai paparazzi, sempre in agguato
Chiara Ferragni sorride ai paparazzi, sempre in agguato

F: Qual è la collaborazione di cui sei più soddisfatta?

C: Penso che le mie campagne più grandi sono quelle che usciranno nelle prossime settimane (una è per Intimissimi e uscirà a febbraio e un’altra grande sarà svelata la prossima settimana). Mi sento molto fortunata a poter lavorare con i miei brand preferiti ed essere il volto di alcuni di loro.