Leone troppo social? Fedez risponde alle critiche

di Wendy Migliaccio

Dal 19 marzo, giorno in cui Leone Lucia Ferragni è venuto al mondo, i media e il mondo del web si sono spaccati in due. Da una parte gli interessati, i curiosi, i fan entusiasti, dall’altra i soliti haters, i livorosi, i perplessi, ma anche i cautamente critici. Le accuse non si sono sprecate: “Leone è troppo social”, “Andrebbe discussa la loro capacità genitoriale”: sono solo alcune delle accusa mosse a Chiara Ferragni e Fedez da quando il bambino è nato, anzi da quando i due hanno annunciato la gravidanza della fashion blogger. Ecografie, shopping neonatale, problemi in gravidanza e poi ancora poppate, pianti, versetti: la coppia più social d’Italia, che ha fatto della condivisione uno stile di vita (e un business, perché no) ha fatto sapere fin da subito che il loro “reality social” sarebbe continuato anche con la nascita del loro primo figlio. E così è stato.

Leggi anche: Leone Lucia Ferragni, la prima settimana del “social baby”

Fedez, Leone LuciaFedez: “Leone troppo social? Non siamo i primi”

I criteri per valutare la capacità genitoriale non dovrebbero basarsi sulle foto social”. Dopo l’ennesima critica scovata sul web, Fedez ha deciso di dedicare alcune stories ad una lunga replica, spiegando la scelta di condividere sui loro social anche la vita del piccolo Leone Lucia. “Stiamo solo condividendo il momento più bello della nostra vita, esattamente come farebbe qualsiasi famiglia figlia della nostra generazione. Sembra quasi di essere l’unica famiglia d’Italia a pubblicare le foto del proprio figlio. Non siamo i primi personaggi pubblici a condividere questa gioia con tutti ma, da quello che leggo, sembra di sì”.

Leone Lucia

Fedez e Leone LuciaLeone Lucia Ferragni star dei social

Quando Chiara ha avuto dei problemi in gravidanza, tutti i messaggi che le sono arrivati le hanno dato una mano e una forza che voi non avete idea – ci tiene a spiegare Fedez – Non prendiamoci in giro. Non è la foto social di nostro figlio che lo espone. Nostro figlio sarebbe stato comunque esposto. Ed è vero, un bambino non può scegliere se essere pubblicato su Instagram, così come non può scegliere se essere battezzato o iniziato ad una religione quando è neonato”.

Fedez: “Perché non criticate chi si fa di codeina?”

Ci sono personaggi pubblici che condividono senza ritegno la loro vita privata in cui fanno uso delle nuove droghe farmaceutiche che ci sono qui in America. Quindi fatemi capire: il messaggio di pubblicare le foto del proprio figlio è sbagliatissimo, ma pubblicare le foto della codeina mischiata col succo di frutta da persone che dovrebbero essere modelli da seguire per i vostri figli, cos’è? Quello che abbiamo fatto noi è condividere una parentesi di vita che porta gioia. Può piacere o non piacere, non ci interessa, è la nostra vita. Non voglio pontificare su chi si fa di codeina, ma solo dire che il giornalismo italiano non vuole veramente analizzare ma solo fare articoli che fanno clic. Quando qualcuno morirà di codeina, si parlerà anche di quello”.

Quale celebrity usa la codeina?

Ma a quale star si riferisce Fedez quando parla di “pubblicare le foto della codeina mischiata col succo di frutta da persone che dovrebbero essere modelli da seguire per i vostri figli”? Molto probabilmente Fedez si riferisce a Sfera Ebbasta, simbolo della trap molto amato tra i giovani. Sfera ha spesso citato nei testi delle sue canzoni la “Purple Drank“, ovvero la droga legale che si ottiene mescolando piccole dosi di un comune sciroppo per la tosse con la Sprite. Un miscuglio in realtà molto pericoloso perché può causare danni gravissimi alla salute, creare dipendenza e portare persino alla morte. “Non posso sentirmi responsabile del fatto che oggi la usino i ragazzini – aveva commentato tempo fa Sfera Ebbasta in merito all’uso, sempre più diffuso tra i giovani, di questa sostanza – A 13 anni ascoltavo i Dogo, parlavano di cocaina, ma non me la sono mai fatta. Tutti sono capaci di pensare con la propria testa“.

Leggi anche: Fedez, il lavoro e Leone: Chiara Ferragni risponde alle domande dei fan

Chiara Ferragni, Fedez, Leone Lucia

Leone Lucia

Nessuna esclusiva ai giornali

Infine Fedez ci ha tenuto a precisare che, al contrario di molte altre star, loro hanno preferito condividere da subito le immagini di Leone, senza concedere l’esclusiva a qualche testata giornalistica. “È stato detto che è stata venduta l’esclusiva di nostro figlio a un giornale di gossip: mi spiace ma ci avete confuso con qualcun altro, non abbiamo bisogno di scendere così in basso. E preferisco pubblicare una foto io, piuttosto che farla fare a un paparazzo, con un titolo del ca**o“. Insomma, Fedez è stato chiaro come sempre. E voi, da che parte state?

Chiara Ferragni, Fedez, Leone LuciaLeggi anche: Chiara Ferragni, crisi lavorativa con Pozzoli. Ora è lei a guidare la Tbs Crew