Irina Shayk e Bradley Cooper uniti per la custodia della figlia Lea De Seine

di Roberta Cecchi

Regna grande pace e armonia tra Irina Shayk e Bradley Cooper, che condivideranno la custodia della figlia Lea.

Bradley Cooper e Irina Shayk condivideranno la custodia legale della figlia Lea De Seine, nata due anni fa dall’amore tra l’attore e la modella russa. Nonostante l’addio tra Bradley e Irina sia molto recente (si sono separati infatti solo un mese fa, quando lei è stata immortala con la valigia tra le mani mentre si allontanava per sempre dalla casa in cui aveva convissuto fino a quel momento con il compagno), sembra che la coppia sia ancora legata da un forte sentimento e che tra le due celebrity regni ancora la massima armonia, nonostante tra di loro non esista più quell’amore che, un tempo, li aveva fatti eleggere come la coppia più glamour al mondo.

Irina Shayk e Bradley Cooper a passeggio per New York insieme alla loro figlia ai tempi del loro amore

Secondo quanto riportato dall’informatissimo TMZ la Shayk e Cooper non avrebbero nemmeno avuto bisogno di sottoscrivere un accordo di custodia (come invece è di prassi in casi come questi) che mettesse nero su bianco i doveri dell’ex coniuge; segno questo di una forte stima reciproca nei confronti dell’altro, oltre che di una grande fiducia. Sembra proprio che per Irina Bradley sia un padre perfetto e impeccabile che si prende cura della figlia con amore e dedizione, senza avere bisogno che qualcuno gli dica cosa deve o non deve fare. Naturalmente questo vale anche per l’attore di A Star is Born che, nella top model, vede incarnarsi una mamma perfetta, attenta e molto presente.

Irina Shayk spinge la carrozzina durante un'uscita per le strade di New York
Irina Shayk spinge la carrozzina durante un’uscita per le strade di New York
Irina Shayk insieme alla figlia Lea De Seine
Irina Shayk insieme alla figlia Lea De Seine

Il 44enne e la 33enne hanno anche accettato di vivere entrambi a New York, in modo da facilitarsi a vicenda il ruolo di genitori e, soprattutto, per dare qualche punto di riferimento fisso a Lea che, più di tutti, ha bisogno di un luogo da poter considerare casa e una famiglia unita e coesa.

Leggi anche: Irina Shayk e la cura dello shopping made in Italy dopo l’addio a Bradley Cooper

Leggi anche: Irina Shayk fa le valigie e lascia la casa di Bradley Cooper dopo 4 anni d’amore [FOTO]