Isola, caso Riccardo Fogli: parla il presunto amante della moglie

di Wendy Migliaccio

L’Isola dei Famosi è stata un flop, il programma non andava e l’unico modo per rialzare gli ascolti era mettere su questa messinscena. Io, la mia famiglia, Riccardo Fogli e sua moglie: siamo tutte vittime di questo linciaggio mediatico“. A fare queste dure affermazioni è Giampaolo Celli, per tutti ormai il terzo incomodo tra Riccardo Fogli e la moglie Karin Trentini. Lo stilista, titolare insieme alla famiglia di un atelier di abiti da sposa, sposato con tre figli, ha deciso di parlare in un’intervista al Messaggero, in risposta alla bufera esplosa dopo il video di Fabrizio Corona mandato in onda durante l’ultima puntata dell’Isola dei Famosi.

Giampaolo Celli, le sue parole

Giampaolo Celli ha parlato al Messaggero, sfogando tutta la sua rabbia sul caso esploso dopo il video di Fabrizio Corona andato in onda all’Isola.

È stata la cosa più brutta che abbia mai visto in tv, una cosa orrenda a prescindere dal fatto che Fogli sia un personaggio pubblico. Non si fa una cosa del genere a nessun uomo. Mi è dispiaciuto per Riccardo, una persona cara ed educata come lui non merita questo

Eppure, come testimonia anche questa foto, Giampaolo Celli e Fabrizio Corona sono (erano?) molto amici.

Io conosco Fabrizio e non Corona che è cosa diversa da 20 anni. Se io parlo con un amico e mi confido rimane lì. Se poi tu metti la maschera Corona e travisi le cose è uno schifo. Feci un’intervista tramite lui 15 giorni fa poi ritrattai proprio perché non mi piaceva come erano stato affrontate le cose. Quelle foto le ha fatte uscire la moglie di Fogli in buona fede, poi alcuni giornali di gossip l’hanno prese e fatte passare come tradimento. Se Fogli non fosse stato all’Isola quelle foto sarebbero valse un euro: così, travisate, invece valgono molto di più. L’isola è stata un flop: l’unico modo per attirare l’attenzione era metter in scena questo teatrino

Lo stilista ha voluto spiegare anche cosa lo lega a Riccardo Fogli e a sua moglie:

Con Karin ho rapporti di lavoro e di amicizia, non ho parlato con lei negli ultimi giorni, sta passando momenti terribili come me. Conosco anche Riccardo, l’ho prodotto per Ariccia sotto le stelle. Quando gli hanno fatto il mio nome era stanco e frustrato, è in una condizione difficile. Avrà avuto un vuoto di memoria. Quando Fogli uscirà ci prenderemo un caffè e ci faremo una risata. In studio all’isola non andrò mai, non mi è piaciuto come hanno condotto il programma

Giampaolo Celli querela Fabrizio Corona

Pare proprio che l’amicizia tra Celli e Corona sia ai titoli di coda, come confermato dallo stesso stilista.

Ho querelato Fabrizio e mi dissocio da tutto quello che ha detto. Ho 3 figli e una moglie che ringraziando Dio mi crede, un’azienda da difendere e mandare avanti: devo pensare a queste cose, le uniche cose che contano

Le sfogo di Giampaolo Celli su Instagram

Ecco inoltre cosa ha scritto Giampaolo Celli su Instagram:

I miei sforzi per far emergere la verità e per difendere la mia famiglia sono vanificati quotidianamente da persone che pensano e scrivono al solo fine di screditarmi. Spero sinceramente che le voci infondate possano cessare presto. Mi dissocio anche da tutte quelle persone che usano il mio nome e hanno un comportamento irrispettoso nei confronti di terzi. Mi sono già adoperato per diffidare chi ha usato la mia immagine e il mio nome in maniera inopportuna. Spero che questa faccenda in cui mio malgrado mi vede coinvolto volga al termine