Johnny Depp (ancora) contro la ex Amber Heard. Ora l’accusa di averlo bruciato con la sigaretta

di Maria Lucia Panucci

Emergono nuovi sconvolgenti dettagli sulla tormentata relazione tra Johnny Depp e Amber Heard, finita nel 2016. Nonostante il divorzio sia arrivato nel 2017, dopo appena due anni di matrimonio, la guerra tra i due ex non si è ancora conclusa.

La coppia si è gettata fango per mesi, dopo che Depp ha intentato una causa per diffamazione in Virgina contro la moglie che lo aveva accusato di violenza domestica. E così, dopo aver pesantemente puntato il dito l’uno contro l’altra, affermando entrambi di essere stati vittima di abusi dal proprio partner, la querelle è destinata a continuare. Secondo una indiscrezione resa nota da The Blast, la star de I Pirati dei Caraibi avrebbe accusato la sua ex di essersi avvicinata a lui spegnendogli una sigaretta sulla guancia. Un’aggressione in piena regola, che a quanto pare, sarebbe avvenuta nel 2015 in Australia, proprio durante un animato litigio, nel corso del quale la Heard gli avrebbe lanciato una bottiglia di vetro addosso, tagliandogli un dito.

Johnny Depp e Amber Heard ai tempi del loro amore

Depp ha presentato nuovi documenti legali tra i quali spicca una foto che ritrae l’attore disteso sulla barella in ospedale, con un segno sulla guancia destra e il dito medio della mano avvolto in un fazzoletto. A detta del divo americano tutto sarebbe nato quando Amber avrebbe parlato con i suoi legali della sua “intenzione di stipulare un accordo post- matrimoniale”.

La foto di Johnny Depp in ospedale pubblicata dal sito The Blast
La foto di Johnny Depp in ospedale pubblicata dal sito The Blast

Secondo Depp sarebbe andata su tutte le furie, scatenando poi tutta la sua ira contro di lui. Pare che quel giorno la star abbia evitato la donna tutto il giorno. Nonostante non bevesse alcolici da oltre un anno, avrebbe però deciso di recarsi al bar sotto casa. L’attrice lo avrebbe seguito urlandogli contro, poi, trovandolo fermo mentre si versava della vodka in un bicchiere, avrebbe cominciato a lanciargli addosso una serie di bottiglie. L’attore sarebbe riuscito a evitare la prima, ma sarebbe stato centrato in pieno dalla seconda, che a quanto sembra gli ha ferito il dito. È a quel punto, vedendolo in difficoltà, che gli avrebbe dato il colpo finale, spegnendogli una sigaretta sulla guancia. Immediata la risposta della donna che nega l’accaduto e che anzi afferma che è tutta una invenzione dell’ex marito per distogliere l’attenzione dalle accuse di maltrattamenti a suo carico. “Questa accusa è assurda, offensiva e categoricamente falsa – ha replicato Eric George, l’avvocato dell’attrice. – Questa fotografia non dimostra nulla, a parte il fatto che Johnny Depp è disperato e tenta di buttare fuori qualsiasi accusa stravagante pur di distogliere l’attenzione dagli abusi psicologici e fisici nei confronti nella mia assistita durante il matrimonio”. Insomma il copione si ripete: i due ex continuano ad attaccarsi senza sosta. Come andrà a finire?

Leggi anche – Johnny Depp contro Amber Heard: Abusava di me”

Leggi anche – Amber Heard: “Johnny Depp mi prendeva a calci”