Justin Bieber fermato dalla polizia per un paio di scarpe

di Maria Lucia Panucci

Justin Bieber finisce nei guai. Il cantante è stato fermato ieri da un agente di polizia, il quale era convinto che avesse rubato le scarpe che aveva ai piedi. Il motivo? Le sneakers che indossava il marito di Hailey Baldwin hanno una targhetta di plastica agganciata al laccio. Si tratta di un semplice accessorio ma a quanto pare il poliziotto l’ha scambiato per un anti taccheggio ed ha quindi pensato che il povero Bieber fosse un ladro.

scarpe justin bieber polizia
Un dettaglio delle scarpe di Justin Bieber

Un semplice fraintendimento dovuto al fatto che l’agente non fosse preparato sulla moda. Le scarpe indossate da Justin sono infatti estro della creatività dello stilista Virgil Abloh, famoso per il suo brand Off-White e per essere il direttore creativo della linea uomo di Louis Vuitton. Che errore madornale scambiare quella targhetta per un antitaccheggio avrà pensato Bieber! Tutto è bene quel che finisce bene. Justin ci ha riso su ed anzi è stato proprio lui a voler condividere l’accaduto con i suoi follower, postando una storia su Instagram: “Virgil mio ​​dio, fratello. Sei impazzito – mi uccidi, amico!”, ha raccontato. “Un poliziotto è appena venuto da me per chiedermi perché avevo ancora la targhetta di sicurezza sulla mia scarpa. Ho dovuto dirgli, fratello, è solo moda”, ha cercato di spiegare all’agente, che però non era affatto convinto. “Non lo so, mi ha detto, a me sembra sicuramente una targhetta di sicurezza. Io ho risposto, nah, fratello, puoi controllare. E in effetti lo sembra… e sembra anche che mi hai messo nei guai!

Justin Bieber con la moglie Hailey
Justin Bieber con la moglie Hailey

Leggi anche: Justin Bieber e Hailey Baldwin comprano casa: ed è pazzesca

Leggi anche: Justin Bieber: Nuovo album? Prima devo risolvere i miei problemi