Tutto su Kaia Gerber, la splendida (e magrissima) figlia di Cindy Crawford

di Wendy Migliaccio

Tale madre, tale figlia. L’incipit è un po’ banale ma non potrebbe annunciare meglio un approfondimento su Kaia Gerber, figlia di Cindy Crawford e dell’imprenditore Rande Gerber. La somiglianza tra Kaia e la celebre madre è spaventosa: grandi occhi nocciola, bocca carnosa, lineamenti delicati. Per la 16enne il successo nel mondo della moda era già scritto nel dna. Merito della bellezza genetica, certo, ma anche delle infiniti vantaggi di cui puoi godere se sei figlia di una delle top model più famose al mondo.

Cindy Crawford e Kaia Gerber
Kaia Gerber insieme a mamma Cindy Crawford
Una foto amarcord postata da Kaia Gerber su Instagram: insieme a lei, piccolissima, ci sono mamma Cindy e il fratello Presley Gerber. Anche il ragazzo ha seguito le orme della famosissima madre e ha intrapreso la carriera di modello

Già perché se mamma Cindy ha iniziato il suo percorso nel mondo della moda a 16 anni, quando un fotografo la scoprì per caso mentre d’estate lavorava cimando le pannocchie di mais, Kaia ha potuto approfittare della luce riflessa per esordire molto prima, a 10 anni, quando viene scelta come modella per la linea di Versace “Young Versace”.

Kaia Gerber

Cindy Crawford e Kaia Gerber
“La prima volta che ho scoperto che mia madre era famosa è stato nel giorno del mio ottavo compleanno – ha rivelato Kaia a Teen Vogue – Eravamo a Disneyland, io volevo fare le foto con le principesse ma tutti volevano fare le foto con lei”

Il resto è una strada in discesa: a 15 anni ha debuttato nel mondo del cinema con il film Sister Cities, ma è il patinato mondo della moda il suo vero habitat. Ha posato per riviste come Vogue, Vogue teen e Pop Magazine, e ha sfilato per i più grandi. L’esordio in passerella è avvenuto alla New York Fashion Week dello scorso settembre, alla sfilata della collezione Calvin Klein di Raf Simons. Poi è stata la volta di Alexander Wang, Fenty Puma, Marc Jacobs, Burberry. Kaia Gerber non si è più fermata. In questi giorni la ritroviamo a Milano, protagonista della settimana della moda insieme a star come Gigi e Bella Hadid.

Kaia Gerber

Kaia Gerber
“I miei genitori mi hanno sempre insegnato a essere me stessa e a seguire il mio istinto – ha raccontato Kaia a Teen Vogue – e che la vera felicità la si raggiunge nel momento in cui ci si accetta per come si è e non cercando di cambiare se stessi”

Tutto fin troppo facile, insomma. A soli tre mesi dal battesimo newyorkese Kaia ha firmato addirittura una sua collezione speciale per Karl Lagerfeld. “Karl Lagerfeld x Kaia” verrà lanciata con una serie di eventi a Los Angeles, New York e Parigi il prossimo settembre, prima di approdare negli store reali e virtuali. Niente male no?

Kaia Gerber

Kaia Gerber
Kaia sfila per Alexander Wang alla New York Fashion Week. Questa foto ha attirato molte critiche alla figlia di Cindy Crawford, accusata dai follower di essere troppo magra. “Aiutate questa ragazza, sembra denutrita” ha scritto qualcuno

E non dimentichiamoci dei social, vero termometro del successo di ogni modella 2.0. Su Instagram Kaia vanta già 2,9 milioni di follower: un ottimo punto di partenza per arrivare ai livelli della più seguita sul social, Kendall Jenner, che di follower ne ha 87,7 milioni.

Kaia Gerber
Kaia paparazzata a Milano durante la settimana della moda: queste immagini rivelano l’evidente magrezza della modella

Kaia Gerber

Insomma, tutto fantastico. O quasi. Già perché guardando le foto di Kaia Gerber è impossibile non notare l’evidente magrezza. Gambe e braccia sottilissime, pancia scavata. Si sa che gli stilisti (quasi tutti) preferiscono le modelle super skinny, ma tra snello e patologico a volte basta solo un passo. Sono stati alcuni scatti postati sui social dalla stessa Kaia ad allarmare i fan, preoccupati per l’estrema magrezza della giovane modella. Voi che ne pensate?