Mark Zuckerberg compra un attico a Milano?

di Wendy Migliaccio

Mark Zuckerberg compra casa a Milano? Pare di sì: la notizia è stata lanciata da Dagospia, secondo il quale il fondatore di Facebook avrebbe acquistato un super attico nella centralissima via Senato. Stando all’indiscrezione, al momento il prestigioso appartamento sarebbe nelle mani dell’architetto e designer Vincenzo de Cotiis. Ma sarà vero?

Mark Zuckerberg e la bufala del 2016

In questo caso il condizionale è d’obbligo, per non correre il rischio di cadere in una fake news come accadde a tanti siti nel 2016, quando si diffuse la notizia che Zuckerberg stava comprando un appartamento da ben 21 milioni di dollari a Milano. Nulla di vero: la notizia fu lanciata da Alessandro Proto, che per chi non lo sapesse è considerato uno dei più grandi “illusionisti” nella storia del giornalismo italiano. Il signor Proto ha manipolato per anni i media italiani, diffondendo comunicati stampa falsi e notizie costruite ad arte, spacciandosi per un pezzo grosso della finanza e dell’imprenditoria. I giornali italiani, forse poco abituati alla ricerca delle fonti, hanno sempre abboccato alle sue fake news: nel 2012 Proto si è candidato alle primarie del PDL e pochi mesi dopo è stato arrestato per truffa. Quindi, nel dubbio, meglio mettere le mani avanti. Mark Zuckerberg potrebbe aver comprato casa a Milano, ma al momento non ci sono conferme.

Mark Zuckerberg
Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, a passeggio nella cittadina di Princeton, nel New Jersey

Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg in Italia, la nostra indagine

Per saperne di più abbiamo contattato lo studio di architettura di Vincenzo De Cotiis, che però non ha voluto commentare la notizia. Chi tace acconsente? Intanto noi siamo andati in via Senato, dove effettivamente c’è un palazzo molto rinomato in fase di ristrutturazione, come si vede dalle nostre foto.

Mark Zuckerberg
Il palazzo in via Senato a Milano in cui potrebbe aver comprato casa Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg Mark Zuckerberg Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg
Roberto Cavalli con la fidanzata davanti al palazzo in via Senato, qualche anno fa. Lo stilista però non abita più lì

Il palazzo era abitato da moltissime star come Roberto Cavalli, Paola Ferrari, Enrico Preziosi e diversi calciatori. Erano tutti in affitto e alla scadenza del contratto sono stati mandati via. La proprietà voleva trasformare il palazzo in un hotel, ma la proposta è stata rigettata. Sarà per questo che adesso i proprietari del lussuoso condominio hanno deciso di vendere a privati? E tra di loro ci sarà davvero Mister Facebook? Vi terremo aggiornati…