Meghan Markle, nuova tata per Archie. Ma a condizione che…

di Wendy Migliaccio

Pare che, finalmente, Meghan Markle abbia trovato una tata per il piccolo Archie. Finalmente, perché dopo la nascita del suo primo figlio, la Duchessa di Sussex aveva avuto alcuni problemi con le donne alle quali voleva affidare l’erede. La baby sitter assunta dopo la nascita di Archie, infatti, ha deciso di mollare dopo sole due settimane. Il motivo? L’impossibilità di prendersi cura del bambino, perché la neo mamma, che vuole avere il controllo su tutto, non lascia avvicinare nessuno.

harry e meghan
Harry e Meghan presentano il piccolo Archie

Ora però sembra essere arrivata una nuova tata, alla quale però sono state imposte alcune condizioni molto rigide, stando a quanto rivelato dall’esperta di Corte, Katie Nicholl. Sembra infatti che Meghan abbia fatto firmare un contratto alla nuova tata, nel quale la donna si impegna a mantenere la più stretta riservatezza. Fin qui, tutto comprensibile. Come già accaduto per la precedente bambinaia, inoltre, sarà Meghan a supervisionare ogni sua mossa.

Stando alle fonti di palazzo, inoltre, per la tata non sono previsti turni di notte: sarà Meghan ad occuparsi del figlio e ad allattarlo. Secondo Victoria Howard, un’altra esperta di Palazzo, la nuova tata scelta da Harry e Meghan è una donna non convenzionale, capace di stimolare la creatività del piccolo.

Leggi anche: Il principe Harry “sgrida” Meghan in pubblico: il video è virale

Leggi anche: Harry e Meghan, ecco il nome del royal baby! [Foto e Video]