Melania Trump dà il via al Natale. Ma su di lei spuntano delle ombre…

di Wendy Migliaccio

Un Natale di luci e ombre quello che è stato appena inaugurato alla Casa Bianca. La First Lady Melania Trump ha presentato gli sfarzosi e fiabeschi addobbi natalizi della White House, che lei stessa ha scelto per dare il via al periodo natalizio. Alberi scintillanti, fiocchi, ghirlande e biscotti: l’allestimento di Natale è intitolato “Tradizioni onorate dal tempo”, per rispettare i 200 anni di tradizioni natalizie alla Casa Bianca. A raccontare i preparativi è stata la stessa moglie di Donald Trump con un video pubblicato sui social.

Un post condiviso da First Lady Melania Trump (@flotus) in data:

Melania ha deciso di fare le cose in grande: per la presentazione delle decorazioni alla stampa sono state chiamate tre ballerine, che hanno danzato sulle note di “The Nutcracker Suite”. Una cornice perfetta per la First Lady, che è apparsa al pubblico con un candido abito firmato Dior.

Lunedì 27 novembre la First Lady Melania Trump ha presentato le decorazioni allestite in vista del Natale sul tema, scelto da lei, “Tradizioni onorate dal tempo” in omaggio ai 200 anni di tradizioni natalizie alla Casa Bianca
Lunedì 27 novembre la First Lady Melania Trump ha presentato le decorazioni allestite in vista del Natale. Il tema, scelto da lei, è “Tradizioni onorate dal tempo”, in omaggio ai 200 anni di tradizioni natalizie alla Casa Bianca

I 25mila visitatori previsti nei prossimi giorni alla Casa Bianca potranno così ammirare i preziosi addobbi, aiutati dalle indicazioni a fumetto realizzate dal figlio di Donald e Melania, Barron. I primi ospiti della White House sono stati stati dei piccoli studenti della Joint Base Andrews, con i quali la First Lady si è divertita a creare alcune decorazioni natalizie.

"Il presidente, Barron e io siamo molto emozionati per il nostro primo Natale alla Casa Bianca - ha dichiarato Melania - ma come per molte famiglie in tutto il Paese le tradizioni sono molto importanti per noi. Spero che visitando la casa del popolo quest’anno i visitatori avranno la sensazione di essere a casa per le vacanze"
“Il presidente, Barron e io siamo molto emozionati per il nostro primo Natale alla Casa Bianca – ha dichiarato Melania – ma come per molte famiglie in tutto il Paese le tradizioni sono molto importanti per noi. Spero che visitando la casa del popolo quest’anno i visitatori avranno la sensazione di essere a casa per le vacanze”
Il grande abete è stato sistemato nella Sala Blu, ma in tutta la Casa Bianca si possono trovare alberi con lo stemma degli Stati Uniti
Il grande abete è stato sistemato nella Sala Blu (sala di rappresentanza della residenza), ma in tutta la Casa Bianca si possono trovare alberi con lo stemma degli Stati Uniti

Ma, come dicevamo, questo periodo pre-natalizio non è fatto solo di luci sfavillanti. L’edizione americana di Vanity Fair, infatti, ha riportato le dichiarazioni di una fonte anonima e del veterano Roger Stone, consigliere di lunga data di Trump. Stando a quanto rivelato da loro, l’ex modella slovena non ha mai desiderato diventare First Lady. Anzi, avrebbe preferito continuare la sua vita a New York. Alla fine però, vista la fissa di Donald per la presidenza, ha deciso di sostenerlo.

Da quando si sono insediati alla Casa Bianca, Donald e Melania Trump non hanno dato l'impressione di essere una coppia molto affiatata. Sorrisi tirati, baci sfuggenti e solo a favore di camera. Atteggiamenti ben diversi da quelli affettuosi di Barack Obama e Michelle
Da quando si sono insediati alla Casa Bianca, Donald e Melania Trump non hanno dato l’impressione di essere una coppia molto affiatata. Sorrisi tirati e baci sfuggenti, solo a favore di camera. Atteggiamenti ben diversi da quelli affettuosi di Barack e Michelle Obama
Molto spesso i media hanno definito Melania Trump la First Lady "triste". Effettivamente, soprattutto all'inizio del mandato di Donald, l'ex modella non si è distinta per il sorriso contagioso
Molto spesso i media hanno definito Melania Trump la First Lady “triste”. Effettivamente, soprattutto all’inizio del mandato di Donald, l’ex modella non si è distinta per il sorriso contagioso

Per Roger Stone una prova di questa insofferenza nei confronti del proprio ruolo di First Lady è da ricercarsi nel trasferimento ritardato a Washington: invece di insediarsi alla Casa Bianca già a gennaio, insieme al marito, Melania e il figlio Barron hanno deciso di separarsi dalla Trump Tower di New York soltanto a luglio.

[vc_text_separator title=”Guarda la Gallery” color=”juicy_pink”]