Morgan e la casa di Monza: “L’Italia se ne fotte di una donna incinta”

di Camilla Catalano

Qualche ora fa, Morgan, al secolo Marco Castoldi, è tornato a parlare dello sfratto della sua casa di Monza accanendosi contro il tribunale. “A Monza il tribunale ha sfrattato una donna incinta. Io e la mia compagna (Alessandra Cataldo, ndr.) convivevamo da cinque anni nella casa di Monza, l’unica che possedevo e che mi ero comprato, pagandola quasi un milione di euro in quindici anni di lavoro”. L’artista si è scagliato contro il sistema giudiziario sospettando, anche, che “ci sia sotto qualcosa di losco intorno alle aste con giudici corrotti”.

Morgan durante lo sfratto della casa di Monza
Morgan durante lo sfratto della casa di Monza

Il suo pensiero è rivolto alla sua abitazione che è stata venduta a un prezzo molto più basso rispetto al suo valore: “La casa vale tot, io devo tot allo Stato, lo Stato se la piglia ma le dà il suo valore, giusto? Così io pago il debito con la casa, giusto? No”. E infatti non è così perché la casa è stata “venduta a prezzo ridicolo” e pertanto il debito non è stato sanato.

Morgan, attraverso il suo sito ufficiale, ha scritto dure parole anche contro chi si è aggiudicato la casa di Monza, dall’artista definito “un avvoltoio squilibrato”. L’uomo che ha acquistato la casa di Monza di Morgan, infatti, era una vecchia conoscenza dell’artista: “ha delle ragioni perverse dettate da mitomania e altre questioni di ordine personale nei miei riguardi”. Sembra si parli proprio di una vendetta personale.

Ma Morgan ha deciso di rendere nuovamente noti gli avvenimenti  relativi la sua abitazione perché il tribunale, nonostante abbia saputo che la compagna di Morgan fosse incinta da 5 mesi, non ha mostrato nessun tipo di compassione. La coppia, ora, è costretta a vivere in diverse case: “quella dove stiamo ora è al quinto piano di un palazzo senza ascensore. Al quinto mese è atroce. Che cosa deve subire, rischiare di perdere un figlio?”.

Morgan si scaglia contro la legge e contro l’Italia per come il suo caso sia stato gestito. Ora che la compagna è in un momento molto delicato della sua vita, la coppia non ha un posto dove vivere serenamente. Morgan e Alessandra sono costretti a cambiare case e camere d’albergo ogni poche settimane di permanenza.

Leggi anche: Morgan sfrattato: il video con le parole del cantante

Tags