Alvaro Morata ha sposato Alice Campello a Venezia: tutto sul loro matrimonio da sogno

di Tabloit

C’è chi sceglie il matrimonio blindato, fatto di cappucci sul volto, ombrelli e un esercito di bodyguard per non svelare nulla ai paparazzi. E poi c’è chi invece si gode il suo momento speciale, lasciando a tutti la possibilità di sbirciare tra le tante emozioni della giornata. I due promessi sposi che sabato 17 giugno alle 17 – alla faccia della superstizione – sono diventati marito e moglie sono Alvaro Morata e Alice Campello. Lui ha 24 anni ed è il bomber del Real Madrid. Lei ne ha due di meno ed è una modella e fashion blogger che su Instagram conta più di 900mila follower. Lui è nato a Madrid, lei a Mestre: non è un caso quindi che le nozze si siano celebrate sull’isola della Giudecca a Venezia, nella Basilica del Redentore. Il primo ad arrivare, a bordo di un motoscafo, è stato lo sposo: con un elegante completo nero l’attaccante dei blancos si è incamminato verso la chiesa sottobraccio alla mamma, che per il matrimonio del figlio ha scelto un lungo abito in pizzo grigio perla. Alvaro, visibilmente emozionato, ha salutato i tantissimi fan che lo chiamavano da dietro le transenne. La sposa è arrivata con mezzora di ritardo, a causa del passaggio di una maxi nave da crociera. Anche lei a bordo di uno scenografico motoscafo, Alice ha fatto capolino insieme a papà Andrea, titolare del concessionario Campello Motors. Con lei anche l’immancabile bridal stylist, insomma il suo stilista di fiducia, che le ha sistemato il velo sul viso serio ed emozionatissimo. Da fashion blogger qual è Alice, non poteva certo scegliere un abito anonimo: la modella ha fasciato le proprie curve con un vestito a sirena color panna dal lungo strascico, scollo a cuore e una tempesta di perline e Swarovski.

In chiesa ad attendere gli sposi c’erano 415 ospiti. Tantissimi volti noti dello sport, della tv e dei social, tanto da trasformare il pronao della Basilica in un vero red carpet. Tra gli invitati l’attaccante del Valencia Simone Zaza, ex compagno di Morata ai tempi della Juve, accompagnato dalla fidanzata, la fashion blogger Chiara Biasi con lungo abito a balze senza spalline color avorio firmato Alberta Ferretti. E poi i compagni del Real Madrid Isco, Daniel Carvajal e Nacho Fernandez. E poi ancora lo stilista Alessandro Martorana, che ha disegnato l’abito dello sposo, insieme alla compagna, l’ex velina Elena Barolo con un mini abito verde scuro con mantella abbinata. Un matrimonio organizzato nel minimo dettaglio: centinaia di rose bianche e ortensie hanno ornato la Basilica, mentre gli sposi hanno disegnato le fedi in oro rosa. Contro il caldo torrido Alvaro e Alice hanno addirittura preparato bottigliette d’acqua “Edition Especial” per rinfrescare invitati e curiosi in attesa fuori dalla Basilica. A celebrare le nozze, in italiano e in spagnolo, don Carlos Moran che ha sorpreso tutti con una lettera di felicitazioni inviata nientepopodimenoche da Papa Francesco.

Questa volta nessun divieto “social” ha impedito a sposi e invitati di condividere ogni momento del matrimonio. Parola d’ordine anzi, hashtag d’ordine #theperfectbride, la sposa perfetta. Foto e video hanno immortalato le nozze persino dentro la chiesa. Una manciata di petali bianchi ha accolto Alvaro e Alice fuori dalla Basilica mentre alcuni tifosi della Juventus, ex squadra di Morata, hanno intonato un coro nostalgico nella speranza di un ritorno del calciatore a Torino. I cori hanno accompagnato gli sposi a bordo del motoscafo «Amore», lo stesso che due anni fa accolse George Clooney e Amal Alamuddin durante le loro nozze veneziane. Per il ricevimento i coniugi Morata hanno scelto il lussuosissimo resort Marriott di fronte a San Marco, nell’Isola delle Rose. Tantissimi i video della festa pubblicati sui social: dalla enorme torna nuziale calata dall’alto, agli emozionanti lenti ballati dagli sposi insieme ai genitori. Per la serata Alice ha sostituito l’abito da sposa con un vestito principesco dalla gonna vaporosa, anche questo rigorosamente tempestato di Swarovski.

Alvaro e Alice si sono sposati dopo due anni di fidanzamento. Galeotto fu, neanche a dirlo, Instagram: il calciatore ha visto alcune immagini di Alice ed è stato trafitto dalla freccia di Cupido. “Non sapevo chi fosse, così l’ho chiesto ai miei genitori. Mio padre mi ha detto di stare alla larga dai calciatori. – ha raccontato l’influencer in un’intervista – Così, all’inizio, ho snobbato quel messaggio. Però dentro sentivo che c’era qualcosa che mi spingeva a rispondere”. Fortunatamente Alice non ha seguito il consiglio del padre e poco dopo lei e Morata sono diventati una coppia. A maggio del 2016 lui le dedica il gol che fa vincere la Coppa Italia alla Juventus. A dicembre, durante uno spettacolo di magia, il calciatore si inginocchia e le chiede di sposarlo. Tutto il resto è storia, anzi, social: oggi Alice è la signora Morata, pronta a seguire il marito ovunque. Forse a Milano, visto l’interesse manifestato dal club rossonero per l’attaccante.

Guarda la gallery!