Ant-Man: Michael Douglas e Michelle Pfeiffer (irriconoscibile) sul set

di Wendy Migliaccio

Ultimo ciak per “Ant-Man and the Wasp” del regista Peyton Reed, sequel del primo film del 2015 dedicato al minuscolo supereroe della Marvel. Abbiamo scovato due dei protagonisti, Michael Douglas e Michelle Pfeiffer, su una spiaggia delle Hawaii, intenti a girare le ultime scene della pellicola. Ecco le immagini esclusive!

Nel film Michael Douglas interpreta lo scienziato Hank Pym mentre Michelle Pfeiffer veste i panni della moglie Janet. Nel primo film di "Ant-Man" Hank rivela alla figlia Hope che la madre, nota come Wasp, si restrinse fino al limite per disinnescare un missile sovietico e scomparve poi in un regno quantico subatomico
Nel film Michael Douglas interpreta lo scienziato Hank Pym mentre Michelle Pfeiffer veste i panni della moglie Janet. Nel primo “Ant-Man” Hank rivela alla figlia Hope (Evangeline Lilly) che la madre si restrinse fino al limite per disinnescare un missile sovietico e scomparve poi in un regno quantico subatomico e scomparve poi in un regno quantico subatomico

Principal photography has begun. #antmanandthewasp

Un post condiviso da Peyton Reed (@mrpeytonreed) in data:

Michael Douglas è tornato per la seconda volta a vestire i panni del dottor Hank Pym mentre Michelle Pfeiffer interpreterà Janet Van Dyne, la moglie di Hank rimasta incastrata nel Regno Quantico dopo essersi miniaturizzata troppo. Le foto scattate sulla spiaggia, quindi, lasciano immaginare che forse Janet è riuscita a tornare sulla terra. La splendida attrice 59enne, però, è stata decisamente invecchiata per esigenze di copione: nelle foto la vediamo con lunghi capelli bianchi e il viso più scavato.

Il personaggio interpretato da Michelle Pfeiffer, Janet van Dyne, è stato geneticamente modificata dal primo Ant-Man (Hank Pym) per ottenere la capacità di modificare le sue dimensioni. Per questo è soprannominata The Wasp (la vespa). La nuova Wasp del secondo film Ant-Man sarà sua figlia Hope
Il personaggio di Michelle Pfeiffer, Janet van Dyne, è stato geneticamente modificato da Hank Pym per ottenere la capacità di rimpicciolirsi. Per questo è soprannominata The Wasp (la vespa). La nuova Wasp di Ant-Man sarà sua figlia Hope

Ant-Man and the Wasp” uscirà nei cinema il 6 luglio 2018: sul grande schermo ritroveremo quindi anche Paul Rudd nei panni di Scott Lang (alias il supereroe Ant-Man) e Evangeline Lilly nel ruolo di Hope, figlia di Hank e Janet e nuova Wasp (supereroina denominata appunto “Vespa”). Nel cast anche Laurence Fisburne che sarà il Dottor Bill Foste, nei fumetti assistente di Hank Pym e noto come il supereroe Goliath.

I cattivi invece saranno Hannah John-Kamen nei panni di Ghost e Walton Goggins alias Sonny Burch, capo delle Cross Technologies. Ecco la sinossi ufficiale del film: “Con ancora gli strascichi di “Captain America: Civil War”, Scott Lang lotta con le conseguenze delle sue scelte sia come supereroe che come padre. Mentre cerca di riequilibrare la sua vita familiare con le sue responsabilità da Ant-Man, Hope van Dyne e Dr. Hank Pym hanno una nuova urgente missione per lui. Scott dovrà indossare la tuta ancora una volta e dovrà imparare a combattere insieme a Wasp: un lavoro di squadra per scoprire i segreti del loro passato.”

[vc_text_separator title=”Guarda la Gallery” color=”juicy_pink”]