Bafta Awards 2018: tutti i nominati e le foto del Tea Party

di Wendy Migliaccio

C’è anche l’italiano Luca Guadagnino tra i candidati ai prossimi premi Bafta, il più importante evento cinematografico britannico, che si svolgerà il 18 febbraio al Royal Albert Hall di Londra. “Chiamami col tuo nome” del regista italiano è stato nominato nelle categorie miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura e miglior attore protagonista con la giovane star Timothée Chalamet.

Timothée Chalamet, protagonista di "Chiamami col tuo nome" di Luca Guadagnino
Timothée Chalamet, protagonista di “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino
Gary Oldman con la moglie Gisele Schmidt
Gary Oldman con la moglie Gisele Schmidt

Nei giorni scorsi si è svolto a Los Angeles il Bafta Tea Party, l’annuale evento organizzato dall’associazione del cinema britannico che apre la stagione delle premiazioni. Tante le celebrities che hanno partecipato all’evento: da James Franco a Jessica Chastain, fino alle inglesissime Emma Watson ed Emilia Clarke.

Emilia Clarke
Emilia Clarke
Emma Watson
Emma Watson
Jessica Chastain
Jessica Chastain

Dopo dodici anni di Stephen Fry al timone dei Bafta Awards quest’anno a condurre l’evento ci sarà l’attrice Joanna Lumney. Il fantasy di Guillermo del Toro, “La forma dell’acqua”, fa incetta di nomination con ben 12 candidature. Seguono “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” (che ha già portato a casa 4 golden globes) e “L’ora più buia”, con nove candidature a testa. “Blade Runner 2049” e “Dunkirk” si sono fermati a otto. Andiamo a scoprire allora alcune delle nomination più importanti:

Miglior film: Chiamami col tuo nome, L’ora più buia, Dunkirk, La forma dell’acqua; Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior film britannico: L’ora più buia; Morto Stalin, se ne fa un altro, God’s Own Country, Lady Macbeth, Paddington 2, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior regista: Denis Villeneuve (Blade Runner 2049), Luca Guadagnino (Call Me by Your Name), Christopher Nolan (Dunkirk), Guillermo Del Toro (La forma dell’acqua), Martin McDonagh (Tre manifesti a Ebbing, Missouri)

Miglior attrice: Annette Bening (Film Stars Don’t Die in Liverpool), Frances McDormand, (Tre manifesti a Ebbing, Missouri), Margot Robbie (Io, Tonya), Sally Hawkins (La forma dell’acqua), Saoirse Ronan (Lady Bird)

Miglior attore: Daniel Day-Lewis (Il filo nascosto), Daniel Kaluuya (Get Out), Gary Oldman (L’ora più buia), Jamie Bell (Film Stars Don’t Die in Liverpool), Timothée Chalamet (Chiamami col tuo nome)

Miglior attrice non protagonista: Allison Janney (Io, Tonya), Kristin Scott Thomas (Darkest Hour), Laurie Metcalf (Lady Bird), Lesley Manville (Phantom Thread), Octavia Spencer (La forma dell’acqua)

Miglior attore non protagonista: Christopher Plummer (Tutti i soldi del mondo), Hugh Grant (Paddington 2), Sam Rockwell (Tre manifesti a Ebbing, Missouri), Willem Dafoe (The Florida Project), Woody Harrelson (Tre manifesti a Ebbing, Missouri)

[vc_text_separator title=”Guarda la Gallery” color=”juicy_pink”]