Che coppia! Carlo Cracco e Lapo Elkann inaugurano “Garage Italia”

di Wendy Migliaccio

Nuova avventura per Lapo Elkann: l’instancabile rampollo della famiglia Agnelli ha inaugurato a Milano Garage Italia Customs, un’officina nata all’interno dell’ex-stazione Agip di piazzale Accursio risalente agli anni ’50.

Lapo Elkann ha presentato a Milano il suo nuovo spazio creativo "Garage Italia"
Lapo Elkann ha presentato a Milano il suo nuovo spazio creativo “Garage Italia”

Ci sono voluti tre anni di lavori, affidati allo studio aMDL di Michele De Lucchi, ma alla fine l’ambizioso progetto ha visto la luce. Di che si tratta? Di uno spazio creativo distribuito su due piani, costellato di automobiline, carrozzerie di Ferrari e caschi di celebri piloti (come Senna).

Where your magic will live now. So proud of you ⚙️ @garageitaliacustoms open ! ?✈️????? #lapoelkann

Un post condiviso da Bianca Brandolini (@biancabrandolini) in data:

Non solo: lo spazio unisce motori e cucina con la presenza di bar e soprattutto del terzo ristorante di Carlo Cracco, dopo il “Cracco” di via Victor Hugo e il “Carlo e Camilla in segheria” di via Meda. Il binomio cucina e motori si capisce anche dai nomi dei piatti: dalle “Tagliatelle Mille Miglia” al “Risotto dell’Avvocato”, dalla tart tatin “Parigi-Dakar” al cannolo “Triangolo delle Bermuda”.

Un post condiviso da Carlo Cracco (@chef_carlo_cracco) in data:

Nell’officina, inoltre, maestri artigiani ed esperti del settore personalizzeranno automobili e moto seguendo i desideri dei clienti. “Garage Italia Customs non poteva trovare casa migliore dove far incontrare creatività, cura del dettaglio, tecnologie avanzate ed esperienza. – ha dichiarato Lapo – Se qualcuno viene da noi con un’auto, una moto, un aereo, un elicottero o una barca, li renderemo unici: sia dal punto di vista dell’innovazione che da quello della tradizione“. Tanti i vip presenti alla serata: da Simona Ventura a Martina Colombari, dal sindaco di Milano Beppe Sala a Bianca Brandolini (ex di Lapo e sua grande amica).

Un post condiviso da Simona Ventura (@simonaventura) in data:  

Lapo Elkann, che ci ha abituati a look da eccentrico dandy, non si è smentito nemmeno all’inaugurazione di “Garage Italia”: completo giallo, cravatta blu con una piccola bandiera italiana e, dulcis in fundo, fodera della giacca a tema automobilistico.

Entusiasta anche l’ex giudice di Masterchef Carlo Cracco. “Mi sono innamorato fin da subito di questo progetto – ha spiegato lo chef – il binomio motori e cucina è straordinario e assolutamente attuale. Nel mondo delle auto infatti c’è oggi sempre una maggiore ricerca dell’eccellenza, un’attenzione alle esigenze e alle richieste del cliente, al tailor made, all’assoluta qualità della materia prima. Così come avviene nella cucina. Sarà un segmento intermedio tra la Galleria e la Segheria sui Navigli“. Carlo Cracco infatti non ha intenzione di fermarsi qui e presto aprirà un altro ristorante meneghino in Galleria, negli ex spazi della Mercedes.