De Niro e Al Pacino insieme per Martin Scorsese: guarda le foto dal set!

di Wendy Migliaccio

Vederli tutti insieme sul set fa quasi impressione: Robert De Niro, Al Pacino e Martin Scorsese. Tre mostri sacri del cinema riuniti per il nuovo film del regista newyorkese “The Irishman”. Un gangster movie prodotto da Netflix in cui troveremo, tra gli altri, anche Joe Pesci, Bobby Cannavale, Harvey Keitel e Ray Romano. Le riprese del film sono cominciate a Long Island, New York: ecco per voi alcuni scatti del “talentuoso” set.

Al Pacino e Robert De Niro di nuovo insieme sul set: i due attori hanno già lavorato insieme ne "Il padrino - Parte II" del 1974 "Heat - La sfida" del 1995 e "Sfida senza regole" del 2008. Sembra però che sul set de "Il padrino" De Niro e Pacino non si siano mai incontrati, avendo scene separate
Al Pacino e Robert De Niro ancora sul set: i due attori hanno già lavorato insieme ne “Il padrino – Parte II” nel 1974 “Heat – La sfida” nel 1995 e “Sfida senza regole” nel 2008. Sembra però che sul set de “Il padrino” De Niro e Pacino non si siano mai incontrati, avendo scene separate

La pellicola è la trasposizione cinematografica del libro del 2004 di Charles Brandt, “I Heard You Paint Houses”, che racconta la storia del killer Frank “The Irishman” Sheeran (De Niro), ritenuto colpevole, tra i suoi numerosi omicidi, anche della scomparsa del gangster Jimmy Hoffa (Pacino), rimasta ancora oggi un mistero.

In occasione del loro terzo film insieme "Sfida senza regole" De Niro e Al Pacino hanno dichiarato che mentre in passato si sentivano rivali, le cose col tempo sono migliorate. “Un tempo, da giovani, eravamo rivali molto più competitivi. Poi, col passare degli anni, la distanza che ci divideva si è colmata. E abbiamo scoperto il piacere di lavorare l'uno accanto all'altro"
In occasione del loro terzo film insieme “Sfida senza regole” De Niro e Al Pacino hanno dichiarato che mentre in passato si sentivano rivali, le cose col tempo sono migliorate. “Un tempo, da giovani, eravamo rivali molto più competitivi. Poi, col passare degli anni, la distanza che ci divideva si è colmata. E abbiamo scoperto il piacere di lavorare l’uno accanto all’altro”

Per realizzare un capolavoro, però, non bisogna badare a spese. E sembra proprio che per “The Irishman” il budget richiesto dal film si aggiri attorno ai 125 milioni di dollari (quasi 110 milioni di euro), soprattutto a causa dell’elevato numero di effetti speciali necessari per il ringiovanimento digitale del personaggio interpretato da De Niro, che nei flashback dovrà dimostrare 30 anni in meno.

Martin Scorsese ha compiuto 75 anni il 17 novembre. Forse non tutti sanno che da ragazzo Scorsese è entrato in seminario. “Vivendo nella Little Italy di Manhattan potevi scegliere fra diventare gangster o prete. Io scelsi la via religiosa, ma finii per diventare un regista”
Scorsese ha compiuto 75 anni il 17 novembre. Non tutti sanno che da ragazzo è entrato in seminario. “Vivendo nella Little Italy di Manhattan potevi scegliere fra diventare gangster o prete. Io scelsi la via religiosa, ma finii per diventare un regista”

Ancora incerta la data di uscita del film, che dovrebbe aggirarsi tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019. Scorsese avrebbe intenzione di far uscire “The Irishman” al cinema in anticipo di due settimane rispetto alla sua release online su Netflix. Al momento, però, Netflix starebbe ancora riflettendo sul da farsi.

[vc_text_separator title=”Guarda la Gallery” color=”juicy_pink”]