Ed Sheeran in un’intervista: “Io vittima di bullismo”

di Wendy Migliaccio

Oggi Ed Sheeran è uno degli artisti più talentuosi e apprezzati del panorama internazionale. In passato, però, il cantautore 28enne è stato bullizzato a causa del suo essere “strano“. Lo ha raccontato lo stesso Ed Sheeran in una recente intervista rilasciata al rapper Dave e a DJ Nihal in occasione della campagna Love Music Hate Racism.

Ho sempre avuto un aspetto un po’ bizzarro e non ho mai avuto molta fortuna con le ragazze. Sono stato balbuziente, indossavo occhiali enormi, ero solo un po’ strano ma quando sono diventato più grande mi sono piaciuto molto. Quando ho iniziato a suonare, ogni volta che facevo un concerto, tutti dicevano ‘È il tizio dello zenzero con la piccola chitarra’. Venivo ricordato per questo. La cosa che dico sempre ai bambini ora è che è bello essere strani

Ed Sheeran intervista

Ed Sheeran intervista

Oggi Ed Sheeran domina le classifiche con ogni suo singolo ed è amato da milioni di fan, ma in passato ha sofferto molto a causa dei bulli.

Odiavo la scuola elementare. Piangevo ogni singolo giorno. Poi sono arrivato alle superiori e ho iniziato a suonare la chitarra, sono entrato in una band e la musica mi ha dato sicurezza. All’improvviso mi è sembrato di poter davvero fare qualcosa di buono

Ed Sheeran intervista

Ed Sheeran ha poi raccontato la sua vita da adolescente prima della musica:

Prima di prendere una chitarra non ho fatto letteralmente niente. Ho frequentato una scuola elementare che era piuttosto sportiva e non potevo fare sport e basta. Solo con lo sport gli studenti potevano essere dei fighi. Era forte solo chi era bravo nel calcio e io non lo ero. Quando ho iniziato il liceo ho cominciato a suonare la chitarra e ho iniziato ad adattarmi

 

Leggi anche: Ed Sheeran sposerà Cherry, la sua amica d’infanzia