“Ella & John”, la première del film di Paolo Virzì con Mirren e Sutherland

di Wendy Migliaccio

Uscirà il 18 gennaio il primo film americano di Paolo Virzì. “Ella&John – The Leisure Seeker” è un road movie che vanta come protagonisti assoluti due mostri sacri del cinema d’oltreoceano, Helen Mirren e Donald Sutherland.

Donald Sutherland, Helen Mirren, Paolo Virzì e il presidente della Sony Pictures Classics Michael Barker
Donald Sutherland, Helen Mirren, Paolo Virzì e il presidente della Sony Pictures Classics Michael Barker
"Nel mio taccuino di appunti ho riportato le perle di saggezza di Helen- ha raccontato Paolo Virzì- Donald è un attore cui piace esplorare il personaggio e discutere le scene, perfino sull'uso delle lenti da usare, e ricordo che avevo paura di parlare troppo con Donald e che Helen si sentisse trascurata, ma non è mai successo. Sono andato da lei per parlarle di una scena e lei mi ha detto, "Paolo, ci sono solo quattro indicazioni che un regista deve dare a un attore: più veloce, più lento, un po' di più, un po' di meno". Tutto qui. E ha ragione! Voglio spargere la voce fra i miei colleghi"
Donald Sutherland è un attore cui piace esplorare il personaggio e discutere le scene – ha raccontato Virzì – e ricordo che avevo paura di parlare troppo con Donald e che Helen si sentisse trascurata, ma non è mai successo. Sono andato da lei per parlarle di una scena e lei mi ha detto, “Paolo, ci sono solo quattro indicazioni che un regista deve dare a un attore: più veloce, più lento, un po’ di più, un po’ di meno”. Tutto qui. E ha ragione! Voglio spargere la voce fra i miei colleghi”

Una storia dolce e malinconica, che racconta il viaggio di due anziani coniugi, Ella e John appunto, a bordo del vecchio camper soprannominato The Leisure Seeker. Marito e moglie, sposati da cinquant’anni, sorprendono i figli annunciando loro la loro intenzione di partire. Destinazione: la casa di Hemingway a Key West. Un viaggio che in realtà è un addio alla vita: John sta fisicamente bene ma è malato di Alzheimer, Ella è lucidissima ma ha un cancro allo stadio terminale.

Helen Mirren in total look Valentino
Helen Mirren in total look Valentino

Il film, adattamento cinematografico del romanzo di Michael Zadoorian, “In viaggio contromano”, è ambientato nell’estate 2016, nel pieno della campagna elettorale di Donald Trump. “Pochi registi avrebbero saputo affrontare temi del genere con tanta umanità, comprensione e senso dell’umorismo – ha dichiarato Helen Mirren, 72 anni – Avevo detto al mio agente che non avrei mai voluto fare un film sul cancro e sull’Alzheimer, e in questo film ci sono entrambi! Ma quando ho visto gli altri film di Paolo ho percepito una sensibilità fuori dal comune; la sua visione è tridimensionale, mai semplicistica. Girare questo film con lui è stata una delle più grandi gioie della mia vita di attrice“.

"Mi attraeva la trama perché è una storia di ribellione, una storia d'amore piena di segreti e misteri e ossessioni. Una nuova cosa per me. Forse perché sono sposato e cerco di identificarmi in Ella e John, pensando a come io e mia moglie, Micaela, saremo fra 30 anni, una storia romantica senza eccessi di romanticismo"
“Mi attraeva la trama perché è una storia di ribellione, una storia d’amore piena di segreti e misteri e ossessioni – ha raccontato il regista – Una nuova cosa per me. Forse perché sono sposato e cerco di identificarmi in Ella e John, pensando a come io e mia moglie, Micaela, saremo fra 30 anni, una storia romantica senza eccessi di romanticismo”

John è un uomo buono, uno dei migliori che abbia mai interpretato. Un professore completamente innamorato della moglie. Mi è piaciuto vestire i suoi panni e ora quasi un po’ mi manca” ha spiegato poi Donald Sutherland, 82 anni.

Ero incantato da come recitavano – ha raccontato Virzì – Quando mi hanno proposto di girare il film, l’ho sparata grossa. Ho detto: se Donald Sutherland accetta di interpretare il ruolo di John e Helen Mirren quello di Ella allora giuro che questo film lo faccio. Il destino mi ha spiazzato: imprevedibilmente, e ancora non mi spiego come sia stato possibile, Mirren e Sutherland hanno accettato”.

[vc_text_separator title=”Guarda la Gallery” color=”juicy_pink”]