Harry e Meghan Markle, la nascita del figlio sarà “un fatto privato”

di Wendy Migliaccio

La notizia era nell’aria già da un po’ ma adesso è arrivata anche la conferma del principe Harry e della moglie Meghan Markle: la nascita del royal baby sarà un fatto privato. Nessun annuncio in pompa magna, nessuna uscita dall’ospedale con neonato in braccio, come hanno sempre fatto William e Kate (e i loro predecessori). I giorni prima della nascita del primogenito del Duca e della Duchessa di Sussex (che pare sia imminente) saranno vissuti nella totale discrezione. Ecco l’annuncio della casa reale:

Il Duca e la Duchessa di Sussex sono molto grati per i messaggi di buon augurio ricevuto da tante persone in giro per il Regno Unito e per il mondo ma hanno preso la decisione personale di mantenere privati i piani previsti per l’arrivo del bebè. Il Duca e la Duchessa si riservano di condividere le notizie esaltanti (che li aspettano) con tutti dopo che avranno avuto l’opportunità di celebrarle privatamente come una nuova famiglia

harry meghan markle

harry meghan markle

Insomma, Harry e Meghan hanno deciso ancora una volta di andare controcorrente rispetto alle tradizioni. La coppia annuncerà la nascita del figlio solo qualche giorno dopo il parto: solo in un secondo momento, quindi, potremo scoprire il sesso e il nome del royal baby, cioè quando Meghan e Harry verranno fotografati insieme al figlio all’entrata del Castello di Windsor, come annunciato dalla casa reale. Il Palazzo annuncerà anche quando la Duchessa sarà in travaglio, anche se non ha reso noto dove partorirà, se a casa (a Frogmore Cottage, sul terreno di Frogmore House nei dintorni del Castello di Windsor, dove Harry e Meghan si sono appena trasferiti) o se in un vicino ospedale.

Leggi anche: Harry e Meghan, prima del royal baby una pausa extralusso

Leggi anche: Il nuovo profilo Instagram di Harry e Meghan Markle è già un record