Milano Digital Week: il 16 marzo l’evento di Tabloit per parlare di gossip e influencer

di Wendy Migliaccio

Negli ultimi anni il mondo del gossip è profondamente cambiato: una mutazione determinata in gran parte dall’avvento di Internet e soprattutto dei social network. Tutto ciò ha coinvolto il modo stesso di fare giornalismo, condizionando il lavoro di fotografi (o “paparazzi”) e vedendo nascere nuove figure quali influencer e creator. Il 16 marzo, dalle 17 alle 19:30, in occasione della Milano Digital Week, presso la nostra redazione in via Valparaiso 3, a Milano, diversi professionisti del settore (fotografi, giornalisti, esperti di social e influencer), si ritroveranno ad una tavola rotonda per riflettere sul modo in cui è cambiato il criterio di fare (e di fruire) il gossip e sulla trasformazione dello star system nell’era del digitale.

Per assistere all’evento di Tabloit alla Milano Digital Week registrarsi qui

Tabloit ha scattato le prime foto dei gemelli di George e Amal Clooney: durante l’evento della Milano Digital Week vi racconteremo come è andata

Paparazzi e giornalisti: cambiano le regole

L’avvento dei social network ha inevitabilmente cambiato le regole del gioco: se qualche anno fa il compito dei paparazzi era immortalare i vip e, magari, portare a casa qualche scoop (spesso ben pagato) oggi sono le stesse celebrities a “svelarsi” sui social, annunciando relazioni, gravidanze, matrimoni, separazioni, vacanze e quant’altro. Se da un lato il lavoro del fotografo si è dovuto confrontare con l’imbattibile concorrenza del materiale prodotto dagli stessi personaggi noti (e dall’inevitabile perdita di valore di molto del loro materiale agli occhi di quotidiani e riviste), dall’altro ha iniziato ad utilizzare a proprio vantaggio questa fonte continua di informazioni sfruttando, ad esempio, le Instagram Stories per rintracciare i vip e poterli così più facilmente immortalare. L’era digitale ha trasformato anche il lavoro stesso dei giornalisti: le prime vittime sono state le riviste cartacee, che hanno subito la pesante concorrenza del gossip fresco e immediato di siti e blog. Notizie più veloci e sintetiche, ma forse qualitativamente meno curate.

Durante l’evento spiegheremo come abbiamo seguito le nozze tra Daniele Bossari e Filippa Lagerback tra elicotteri, infiltrati e lo “zampino” dei social

nozze daniele bossari filippa lagerback foto dei paparazzi
Le immagini delle nozze di Daniele Bossari e Filippa Lagerback scattate dall’elicottero

Lo star system: dai divi agli influencer

I social network hanno radicalmente trasformato anche il mondo delle star: se prima erano i divi del red carpet, patinati e irragiungibili, oggi i più seguiti sono gli influencer. Un neologismo che ingloba numerose categorie: dai “classici” personaggi famosi come Michelle Hunziker o Alessia Marcuzzi, alle blogger come Chiara Ferragni, fino alle numerosissime star nate da reality e programmi tv, o addirittura dal gossip (la fidanzata di…, il figlio di…, la ex di…). Gli influencer, molto spesso, hanno più seguito persino di celebrità blasonate e persino i quotidiani più illustri hanno deciso di parlarne, tutto a vantaggio dei click.

Approfondiremo, insieme a Daniel Gazzani, social media manager e multimedia producer di Andrea Damante, il lavoro che c’è dietro ai contenuti social degli influencer

Milano Digital Week: l’evento di Tabloit

Alla tavola rotonda parteciperà la redazione di Tabloit, con fotografi e giornalisti, ma anche creators, influencer e gli esperti di Ninjalitics, il tool di analisi dei dati di Instagram: con loro approfondiremo il rapporto tra il social e i personaggi noti e la ricerca del consenso attraverso strategie (spesso scorrette). Non solo: cercheremo di capire quali sono invece le tecniche migliori per crescere su Instagram e intraprendere la carriera da influencer. Durante l’incontro verranno proiettati video e foto esclusive di backstage, approfonditi case studies e raccontati aneddoti ed esperienze che, uniti al confronto tra i vari professionisti, proveranno a far luce sul cambiamento in atto nel mondo dei social e del giornalismo “rosa”. Per concludere, un aperitivo che sarà anche l’occasione per fare del networking. L’evento è gratuito ma a numero chiuso: per iscriversi basta registrarsi qui.

Dal 13 al 17 marzo andranno in scena dibattiti, seminari, mostre, spettacoli e workshop dedicati all’innovazione digitale nel nostro Paese. Il tema di quest’anno sarà l’Intelligenza Urbana

Per assistere all’evento di Tabloit alla Milano Digital Week registrarsi qui